veneto-banca-fe-pp

Banca Intesa, primo passo per ricostruire fiducia nel territorio

Banca Intesa fa un primo passo per i risparmiatori, ora avanti con la Commissione di conciliazione

I 100 milioni stanziati da Banca Intesa sono un’ottima notizia che premia l’immenso lavoro fatto in questi mesi dai parlamentari del Pd anche grazie all’approvazione di ordini del giorno che hanno inteso salvaguardare i tanti, troppi risparmiatori vittime di misseling e quindi frodati perché inconsapevoli del rischio sotteso all’acquisto di azioni non quotate o perché privati di ogni loro risparmio.

Un primo, davvero generoso passo in tal senso è stato compiuto oggi da Banca Intesa, che fortemente sollecitata a contribuire a risanare le famiglie più colpite ma anche convinta che la fiducia di un intero territorio rinasca grazie anche a gesti di questo valore, ha voluto immediatamente attivare un fondo di ben 100milioni di euro destinati ai soggetti più esposti. Non è la commissione di conciliazione ma è una parte del fondo che contribuirà a rasserenare gli animi e certamente renderà plasticamente evidente e indiscutibile che non stavamo affatto scherzando né millantavamo quando con il governo e i colleghi senatori ci esprimevamo in senso positivo e ottimistico.

Non è esaustivo questo fondo delle tante richieste giacenti ma la nostra volontà non è mai stata, come qualcuno ha fatto credere, quella di risarcire i milionari accantonamenti in azioni e quindi oggi per noi e per molti risparmiatori truffati è una giornata positiva di riacquisto della fiducia nella politica e nel sistema finanziario capace di giustizia e generosità.

Tags: , , , , , ,

Lascia un commento