Lettera ai cittadini di Montebelluna

Cara/o concittadina/o, le campagne elettorali portano con se una quantità enorme di carta che si deposita nelle nostre cassette postali […]

Cara/o concittadina/o,

le campagne elettorali portano con se una quantità enorme di carta che si deposita nelle nostre cassette postali e con questa arrivano promesse, promesse, promesse… che mirano a far distogliere l’attenzione dal presente per rappresentarci un futuro più roseo, facile e convincente.

Noi crediamo al valore della parola data, alla coerenza, al lavoro onesto e quotidiano, partecipato e appassionato. Non da oggi. Non solo in campagna elettorale.

In questi anni abbiamo raggiunto traguardi che il Veneto e l’Italia ci invidiano:

• Negli ultimi 10 anni Montebelluna è cresciuta nei servizi con 1 nuovo ospedale, 70 nuovi alloggi popolari per famiglie e giovani, due nuove scuole materne autosufficienti energicamente; 3 nuovi centri di quartiere, una Biblioteca e un Museo eccellenze nazionali.

• Negli ultimi 10 anni Montebelluna è diventata una città,più bella, vivibile e sicura con una nuova rete di videosorveglianza con ben 48 telecamere attive, con nuovi parchi urbani e aree gioco in ogni Quartiere, con una rete di 30 km di percorsi ciclopedonali protetti, con un nuovo Piano del traffico e ben 11 rotatorie.

• Negli ultimi 10 anni Montebelluna è diventata un centro riconosciuto nel comprensorio con l’istituzione dell’Intesa Programmatica d’Area (IPA), l’apertura dello sportello Turistico IAT, con le nuove caserme Vigili del Fuoco e Polizia Locale e con il nuovo,grande parcheggio scambiatore in stazione.

• Negli ultimi 10 anni Montebelluna è diventata la prima città della provincia di Treviso per quanto riguarda le politiche famigliari; la prima città del Veneto nelle energie rinnovabili; la prima città nel Nord Italia per le politiche verso i giovani; la diciannovesima città d’Italia per qualità della vita (fonte Panorama).

Oggi, con i risultati raggiunti Montebelluna è in grado di “esportare” energie e competenze.

DUNQUE ANDIAMO AVANTI, con:

Lucio De Bortoli Sindaco della nostra città. La sua vita di uomo di cultura e di sensibile e capace amministratore pubblico dimostra quanto conosca e ami Montebelluna e i suoi cittadini.

Sarò candidata consigliere nella lista Ulivo; indicando il mio nome, lavorerò al suo fianco, gratuitamente, per meglio coniugare l’esperienza regionale con quella comunale. Molti sono infatti i punti di contatto tra le due realtà (dall’Ospedale, ai treni, alla circonvallazione.) ed è bene che la nostra città sia tutelata.

INDIETRO NON SI TORNA…

Andiamo avanti con Lucio De Bortoli Sindaco di Montebelluna.

 

Per le elezioni provinciali Flavio Cima – già per 9 anni efficace e solerte consigliere e assessore ai Lavori Pubblici in città – rappresenterà il Partito Democratico nel collegio di Montebelluna – a fianco del candidato Presidente Floriana Casellato. Con il vostro e il nostro voto sarà la voce della nostra città in Provincia.

Andiamo avanti con Flavio Cima, la voce di Montebelluna in Provincia.

Grazie. Di cuore.

Laura Puppato

Lascia un commento