Impianti fotovoltaici

Stop alla tassazione degli immobili dotati di impianti fotovoltaici

“Nei prossimi giorni depositerò un’interrogazione per chiedere chiarimenti sulle decisioni prese dall’Agenzia delle Entrate sulla tassazione degli immobili dotati di […]

“Nei prossimi giorni depositerò un’interrogazione per chiedere chiarimenti sulle decisioni prese dall’Agenzia delle Entrate sulla tassazione degli immobili dotati di impianti fotovoltaici, in questo momento infatti, gli edifici su cui vengono installati incrementano il proprio valore e, di conseguenza, anche la tassazione”. Così Laura Puppato annuncia la deposizione di un’interrogazione ai ministri dell’economia, dello sviluppo economico e dell’ambiente, sulla circolare 36/E dell’Agenzia delle Entrate. “E’ un cortocircuito del non sense, lo stato crea incentivi economici affinché le famiglie installino gli impianti sulle proprie abitazioni, ma poi aumenta le tasse sull’immobile, disincentivando di fatto la crescente tendenza a dotarsi di pannelli, senza considerare che mentre gli edifici sono beni durevoli, gli impianti, alle tecnologie attuali, hanno durata massima di 15 o 20 anni e determinano, quindi, un incremento di valore temporaneo”. “Così facendo l’Italia va contro le indicazioni dettate dalla strategia -Europa2020- che mira a incrementare del 20% l’uso di energia da fonti rinnovabili nei prossimi sei anni, risultato che si può raggiungere solo attraverso una maggiore diffusione delle pratiche di sostenibilità ambientale ed efficienza economica” ha continuato la senatrice “per questo ho richiesto che il governo si esprima su quali siano le politiche ambientali che vorrà perseguire da qui ai prossimi anni”. “Se non arriveranno risposte in tal senso che mirino a correggere questa situazione contraddittoria, presenterò un disegno di legge che vieti l’aggravio a seguito dell’installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto” ha infine concluso.

 Roma, 20 marzo 2014

Lascia un commento