Row of slot machines in a cruise ship

Senatori Pd: Convinti che anche altri non avrebbero votato sulle slot

“Ci siamo resi conto in Aula, quando mancava davvero poco al voto, qual era il senso dell’emendamento ‘incriminato’ sulle slot […]

“Ci siamo resi conto in Aula, quando mancava davvero poco al voto, qual era il senso dell’emendamento ‘incriminato’ sulle slot e gli enti locali e per questo abbiamo votato contro, risultando, alla fine, ‘dissidenti’ rispetto al gruppo del Pd. Non abbiamo avuto il tempo materiale di comunicare con altri senatori democratici perch√© altrimenti, ne siamo convinti, tanti altri avrebbero votato contro. Come ha detto il segretario Renzi e oggi il Premier Letta, √® stato un errore che va corretto immediatamente”. Lo dicono i senatori del Pd Laura Puppato, Lucrezia Ricchiuti e Roberto Ruta.

“Proprio per evitare che si ripetano altre situazioni del genere e per limitare le pressioni dei portatori di interesse sul processo legislativo – prosegue Puppato – alla ripresa dei lavori presenter√≤ un disegno di legge per disciplinare le lobby”.

Lascia un commento