Esodati

Puppato: “Esodati. Il governo deve tutelare anche i lavoratori che matureranno il diritto alla pensione nell’ultimo bimestre del 2013″.

“Il governo ha trovato fondi per altri 6.500 lavoratori “esodati”, tuttavia risultano necessari ulteriori interventi per salvaguardare altre fasce ante […]

“Il governo ha trovato fondi per altri 6.500 lavoratori “esodati”, tuttavia risultano necessari ulteriori interventi per salvaguardare altre fasce ante riforma Fornero e rimaste senza tutela”.  A dirlo è Laura Puppato, senatrice del PD, che ha presentato come prima firmataria un’interrogazione al governo. “Particolarmente grave e allarmante appare il caso di una platea di lavoratori, peraltro relativamente limitata che, dopo una vita di onerosi contributi volontari versati all’INPS, si trovano a maturare i 40 anni di contribuzione nell’ultimo bimestre del 2013. Con la prospettiva però che inizieranno a percepire effettivamente la pensione, secondo le regole precedenti alla riforma Fornero, solo nel febbraio-marzo 2015, rimanendo così, pur mancando loro solo pochi giorni, per un lungo periodo senza tutela. Per questo chiediamo al governo di porre rimedio a una situazione di grave ingiustizia ai danni di questi lavoratori, che chiedono solo il rispetto dei loro diritti e delle loro aspettative, dopo aver maturato 40 anni di contribuzione previdenziale proprio durante l’ultimo bimestre del 2013″.

27 settembre 2013

Lascia un commento