L'Italia giusta 1 - Copia

Ora una mobilitazione di tutti per far vincere l’Italia giusta

Cari elettori, negli ultimi dieci giorni di questa campagna elettorale è necessaria la mobilitazione di tutti coloro che hanno a […]

Cari elettori,

negli ultimi dieci giorni di questa campagna elettorale è necessaria la mobilitazione di tutti coloro che hanno a cuore il bene di questo Paese. Chiedo a tutti un supplemento di fatica e di riflessione. Utilizziamo in maniera proficua il poco tempo che abbiamo per convincere le persone ad andare a votare, per spiegare i punti del programma della nostra coalizione, per far capire che la scelta è tra un’Italia giusta e una iniqua, tra chi vuole cambiare il Paese e chi vuole consegnarlo alla palude e all’ingovernabilità. Non ci sono scorciatoie o soluzioni intermedie.

Spieghiamolo anche a coloro che hanno votato per il centrodestra o che vorrebbero rifugiarsi in un voto di protesta fine a se stesso. Soprattutto per il Senato, dove il premio di maggioranza è su base regionale e il voto per il Partito Democratico è il solo che consentirà a Bersani di avere una maggioranza certa. Non conviene a nessuno avere un’Italia senza un governo stabile.

Usiamo il passaparola, la comunicazione dei social network, spediamo via mail a tutti i nostri contatti il programma dell’Italia giusta, le proposte per il lavoro e l’economia reale, la scuola, la sanità, la giustizia.

Condividiamo in rete i materiali, facciamo conoscere i nostri candidati e pubblicizziamo i loro incontri sul territorio.

Non lasciamo nulla di intentato. L’invito è a dare un voto con la testa oltre che con il cuore.

L’Italia giusta passa attraverso di noi.

Laura Puppato

 

Lascia un commento