Senato

Nessun governicchio, partano le commissioni

“Le ipotesi che si stanno facendo di un governo con il Pdl non corrispondono al mandato ricevuto e sono una […]

“Le ipotesi che si stanno facendo di un governo con il Pdl non corrispondono al mandato ricevuto e sono una catastrofe politica per l’Italia e per il PD. Non vi può essere programmazione comune tra due partiti con visioni opposte della società e con obiettivi perciò distanti tra loro”. Lo afferma la senatrice del PD Laura Puppato.

“Il Parlamento può in ogni caso cominciare a lavorare già da subito, in attesa della indicazione del nuovo Presidente della Repubblica per la formazione del nuovo governo, avviando immediatamente le commissioni, senza nominarne le presidenze e le vice presidenze, e indicando eventualmente un portavoce provvisorio. Una soluzione del genere eliminerebbe il rischio di affidare le presidenze delle commissioni a gruppi politici che domani potrebbero stare all’opposizione, e garantirebbe immediatamente – ha concluso – un corretto passaggio al lavoro progettuale e programmatico necessario all’Italia”.

Lascia un commento