5 stelle

Anche gli elettori 5 stelle vogliono un governo

“La petizione della giovane elettrice del movimento 5 stelle che ha superato le centomila firme, dimostra il desiderio di gran […]

“La petizione della giovane elettrice del movimento 5 stelle che ha superato le centomila firme, dimostra il desiderio di gran parte dell’elettorato di Grillo di dare al paese un governo stabile che faccia le riforme necessarie”. Lo afferma la senatrice del Pd Laura Puppato. “Con un pragmatismo tutto femminile concreto, di buon senso e che lavora per obiettivi si chiede agli eletti 5 Stelle di cercare un dialogo su temi comuni per mettere in moto il cambiamento. Questo è l’aspetto che ci piace della “nuova” politica, su questo si può lavorare e costruire insieme”.

4 commenti

  1. Antonio Napoli scrive:

    va bene, vanno bene anche i punti di Bersani, dite pero’ pubblicamente perche’ quelle cose non sono state fatte…ok?
    Dite la verita’, spiegateci onestamente e in pubblico cosa intendeva Violante nel famoso discorso sulle televisioni in parlamento. Diteci chi c’e’ stato dietro la caduta di Prodi nel 1998 (nemmeno mia figlia di un anno crede alla favola che sia stato solo Bertinotti).
    Insomma diteci la verita’, perche non avete fatto quello che serviva al popolo italiano per vivere bene, per essere curato bene, per avere una sanita’ decente, una pubblica amministrazione efficiente, per non avere il rischio di una dittatura mediatica….

    spiegatecelo….e poi Grillo forse vi ascoltera’
    Antonio

  2. Nilo scrive:

    Ciao Laura,
    bene così. Chiediamo agli eletti M5S di fare il governo (anche a termine).

    Il partito e anche Bersani, ha avuto un atteggiamento negativo verso M5S in campagna elettorale. E’ stato un errore che in questi giorni ha reso molto più difficile le trattative.

    A trattare con Grillo o Casaleggio o chi essi siano, non possiamo mandare chi non ha compreso e non conosce le proposta politica di M5S.

    Purtroppo gli eletti del PD si possono dividere in tre categorie:
    1. VECCHI;
    2. GIOVANI;
    3. Qualche CAPACE.

    Ciao, Nilo

  3. Mario scrive:

    Non sono un elettore, ma un simpatizzante, del movimento 5 Stelle e spero che l’iniziativa della sen.Puppato abbia successo.
    Sarebbe interessante far fare un sondaggio fra gli elettori ponendo queste domande :

    1) Hai votato per il movimento 5 Stelle ?

    2) Lo sai che nel Non Statuto e negli impegni sottoscritti dai neo parlamentari del M5S sono esclusi in modo categorico accordi con i partiti ?

    3) Ritieni che alle eventuali prossime elezioni il movmento 5 Stelle possa superare il 50% e governare da solo ?

    4) Se non ritieni che il mov. 5 Stelle possa superare il 50& , reputi di votarlo ancora sapendo
    che in questo caso non si riuscirà a fare alcun governo ?

    Non credo che gli elettori siano così masochisti di continuare a dare il voto a un movimento che alla fine non permette il costituirsi di un governo.
    Un sincero saluto
    Mario Fabretto

  4. Luigi De Romanis scrive:

    Grillo ha ragione: gli 8 punti sono ancora poca cosa. Il fatto che cominci a fare qualche controproposta (firmare una espressa rinuncia ai rimborsi) mi sembra un buon che che va subito colto. A mio parere andrebbero ancora aggiunti agli 8 punti anche i seguenti:
    • Divieto per ex eletti o iscritti a partiti di entrare nei Cda di banche e fondazioni. Via gli aiuti di Stato a banche, imprese e scuole private.
    • Riesame della spesa nelle grandi opere quali il Ponte sullo Stretto, il Terzo Valico, la Tav Torino-Lione,
    • Drastica Riduzione delle spese militari ivi compreso l’acquisto degli F-35 ed il ritiro delle truppe dall’Afghanistan.
    • Abolizione delle esenzioni fiscali a edifici ecclesiastici e bancari.
    • Tetto alle pensioni d’oro.
    • Abolizione immediata delle province e taglio di consulenze e poltrone delle società miste.

Lascia un commento