Giornata dell'ambiente

Giornata dell’ambiente per riflettere su spreco di cibo e chiederci dove stiamo andando

“Spero che la lodevole iniziativa del Ministro Galletti venga portata avanti con grande impegno dal governo, cominciare dalle scuole è […]

“Spero che la lodevole iniziativa del Ministro Galletti venga portata avanti con grande impegno dal governo, cominciare dalle scuole è la cosa migliore che si possa fare per garantire una generazione che abbia la tutela dell’ambiente nel proprio DNA culturale” così Laura Puppato nella Giornata Mondiale dell’Ambiente. “Il bilancio di questi anni è negativo, dopo Kyoto avremmo dovuto assistere ad una nuova sensibilità e intelligenza ambientale, ma invece così non è stato e a presenza di Co2 è aumentata fino alle 400 particelle per milione, al contempo lo spreco di cibo è a livelli inimmaginabili, considerando anche il numero di persone che soffre la fame nel mondo, solo un dato, al mondo muoiono a causa dell’obesità più persone di quante ne muoiano per mancanza” ha continuato la senatrice che ha recentemente fondato l’associazione Un’altra idea di mondo proprio per aumentare la consapevolezza sui temi ambientali. “Noi abbiamo da tempo messo lo spreco di cibo al primo posto della nostra agenda, tramite il Protocollo di Milano redatto dal dottor Valentini, i prossimi grandi appuntamenti, Expo 2015, semestre di presidenza europeo e Parigi 2015 dovranno essere incentrati su questi temi, con l’Italia e l’Unione Europea in prima linea e mediatrici tra Stati Uniti e Cina, per bloccare l’inquinamento, rivedere le politiche di consumo del suolo e di produzione di cibo” ha infine concluso.

5 giugno 2014

Lascia un commento