Berlusconi

Elezioni. Laura Puppato: nel Pdl si presenta il più impresentabile

“Dopo le scelte del Pd di presentare solo candidature immacolate al di sopra di ogni dubbio e sospetto, il Pdl […]

“Dopo le scelte del Pd di presentare solo candidature immacolate al di sopra di ogni dubbio e sospetto, il Pdl si affanna nel tentativo di escludere i nomi più impresentabili”. Lo afferma Laura Puppato, capolista del PD al Senato in Veneto “Nessuno però – ha aggiunto – mette in discussione la candidatura di Berlusconi che forse è il più impresentabile di tutti con numerosi processi in corso, con altri prescritti, con un passato fatto di leggi ad personam proprio per impedire sentenze di condanna, come nel caso del falso in bilancio per All Iberian e per la Sme, con un conflitto di interessi ancora tutto da risolvere. Ma forse la cosa più grave è quella di un candidato al governo che non perde occasione di insultare la magistratura e di sostenere la “persecuzione dei giudici” per sé e per i suoi. Un ritornello ripetuto quotidianamente che qui purtroppo non scandalizza più nessuno mentre all’estero risulterebbe inaccettabile”.

Lascia un commento