Senato

Le riforme possono essere il volano per ricostituire la fiducia nelle istituzioni e nel futuro di questo Paese

“Le parole del Ministro Boschi sull’importanza di un Senato veramente rappresentativo mi rincuorano e segnano un’occasione storica per tutto il […]

“Le parole del Ministro Boschi sull’importanza di un Senato veramente rappresentativo mi rincuorano e segnano un’occasione storica per tutto il paese, specie per quelle regioni, come il Veneto, che aspirano a maggiore autonomia e libertà di azione” così Laura Puppato ha commentato il primo passaggio in Commissione della riforma del Senato “bisogna assolutamente non mancare l’occasione di superare l’attuale modello, il mondo corre e noi dobbiamo recuperare la nostra arretratezza strutturale. La  decisione assunta dal Ministro è molto positiva, così come la volontà dimostrata da molti colleghi di affrontare questo cammino”. “Come ho già detto più volte, il modello di riferimento, a mio avviso, è quello tedesco del Bundesrat e della divisione di compiti tra Stato centrale e regioni secondo criteri che pongano chiaramente in seno all’uno o alle altre, rispettive e chiare competenze senza lasciare zone d’ombra in cui si confondano le responsabilità” ha proseguito la senatrice “e sarà importante anche valorizzare il ruolo delle città che, secondo molti studiosi tra cui anche Manuel Castells, saranno il vero fulcro economico e politico dei prossimi decenni”. “Soprattutto credo che questa riforma serva al paese per ridare fiducia ed un corretto rapporto tra le istituzioni e i cittadini, è un’occasione che non possiamo mancare. Vedo un paese che sta per riprendere quota, la riforma è la via maestra per risollevare l’Italia e ritrovare l’orgoglio di essere Italiani” ha infine concluso.

Roma, 17 aprile 2014

Lascia un commento