Grillo

Puppato: possibile il dialogo con il Movimento 5 Stelle

“In un momento di estrema difficoltà la priorità deve essere quella di avere un Governo che metta mano subito alle […]

“In un momento di estrema difficoltà la priorità deve essere quella di avere un Governo che metta mano subito alle indispensabili riforme e al riavvio dell’economia che è in recessione. Tutti i parlamentari eletti non possono sottrarsi al senso di responsabilità di un incarico che gli è stato dato dai cittadini e per tutti l’interesse del Paese deve essere prioritario”. Lo afferma Laura Puppato, senatrice del PD in Veneto all’indomani del voto. “In questo contesto – ha aggiunto – non escludo il dialogo con gli esponenti del Movimento 5 stelle, con i quali è senza dubbio possibile un’intesa su alcuni temi fondamentali come il taglio dei costi della politica o le politiche ambientali. Questa sembra essere al momento l’unica alternativa per il cambiamento del sistema Paese, altrimenti così arretrato e arroccato, e che dia stabilità di governo al Senato.

Difficile se non improponibile cercare accordo con il Pdl che certo non produrrebbe benefici ne all’immagine dell’Italia ne risponderebbe alle attese della parte preponderante del Paese.

Bersani è stato il nostro saggio conduttore, sa bene cosa deve fare e gode della nostra fiducia sia come segretario che come persona. Solo il rinvio a nuove elezioni in caso di disperato, mancato accordo può farci sostenere un altro leader. Oggi è lui e solo lui – ha concluso Puppato – che può proficuamente guidarci nel difficile cammino da intraprendere”.

 

Un commento

  1. Condivido il commento. Mi chiedo se può essere Bersani a rendere possibile un governo con il Movimento 5 stelle. E questo non perché abbia condotto il centro sinistra ad una sconfitta incredibile, ma per perché il suo approccio supponente non è il più indicato per costruire un rapporto con una forza politica come il Movimento 5 stelle. Direi infine che un governo con Berlusconi è improponibile e sarebbe la fine del PD.

Lascia un commento