femminicidio

Violenza sulle donne, bene aver sollevato il problema.

“Non ho letto nel dettaglio la proposta di legge della Bongiorno sul femminicidio, ma mi sembra un’ottima iniziativa aver sollevato […]

“Non ho letto nel dettaglio la proposta di legge della Bongiorno sul femminicidio, ma mi sembra un’ottima iniziativa aver sollevato il problema. Non essendo in parlamento non potrò intervenire, ma invito le parlamentari del Pd ad affrontare una discussione libera da schieramenti nell’interesse di tutte le donne italiane e straniere che vivono nel nostro territorio”. Lo ha detto Laura Puppato, capogruppo Pd alla Regione Veneto, e unica donna candidata alle primarie del centrosinistra. “Ancora oggi in Italia sono tantissime le donne vittime di violenze fisiche e psicologiche e troppo spesso i loro aguzzini restano impuniti. Per questo – ha ricordato Puppato – ho aderito senza esitazione alla convenzione No more, contro la violenza e il femminicidio, e per questo ho più volte proposto di destinare parte della cifra raccolta per le primarie ai centri antiviolenza. Qualunque impegno contro la violenza va sostenuto, per quanto tardivo; le donne della destra dovrebbero riconoscere anche come lo smantellamento dei presidi a difesa delle donne che è stato sistematicamente operato da tutti i governi berluscononi, e il diffondersi della mentalità misogina del berlusconismo stesso, sono fatori che hanno inciso gravemente sul dilagare della violenza contro le donne con tutte le sue conseguenze.”

Lascia un commento