Convenzione NO MORE!

Laura Puppato aderisce alla convenzione “NO MORE”

Laura Puppato, candidata alle primarie del centrosinistra, sottoscrive in pieno la convenzione NO MORE contro la violenza e il femminicidio, scaturita dal lavoro di moltissime realtà associative femminili italiane.

Laura Puppato, candidata alle primarie del centrosinistra, sottoscrive in pieno la convenzione NO MORE contro la violenza e il femminicidio, scaturita dal lavoro di moltissime realtà associative femminili italiane.

Nell suo programma Laura Puppato mette come prioritaria la sensibilizzazione e la prevenzione della violenza di genere, la tutela delle vittime di violenza, soprattutto donne vista la terribile statistica di femminicidi che negli ultimi mesi ha portato l’Italia assumere una posizione di triste rilevanza.

Da qui l’adesione, piena, alla campagna NO MORE e l’appoggio al gruppo di lavoro che nelle prossime settimane si attiverà per la sensibilizzazione al tema e che vedrà in Laura Puppato una sostenitrice e portavoce.

“ll fenomeno della violenza sulle donne (che spesso coinvolge anche i figli) affligge gravemente l’Italia. – sottolinea Laura Puppato -  La prevenzione, oggi gravemente trascurata, va attuata con misure adeguate, dalla comunicazione ai servizi, e vanno inoltre garantiti interventi incisivi di tutela tramite la repressione dello stalking e degli autori di violenza da parte degli organi di polizia e della Magistratura.

Il supporto alle vittime – continua Puppato – deve essere il più ampio e duraturo possibile, anche mediante l’incremento su tutto il territorio nazionale dei centri anti-violenza e delle case rifugio (oggi in numero decisamente inferiore rispetto alle raccomandazioni europee).

Maggiori informazioni sulla convenzione NO MORE sono disponibili sul sito dedicato.

Lascia un commento