La mia campagna low cost

Intervento di Laura Puppato sui costi della sua campagna elettorale alle primarie del centrosinistra.

 

“Mi fa piacere che i miei colleghi di partito abbiano reso pubblico l’ammontare dei finanziamenti ricevuti per le primarie. Ho dato disposizioni anche io di inserirli al più presto sul mio sito, posto che la cifra raggiunta, circa 3.000 euro, è veramente irrisoria rispetto a quelle presentate da alcuni candidati. Lo afferma Laura Puppato, capogruppo Pd alla Regione Veneto e candidata alle primarie del centrosinistra. “D’altra parte – ha aggiunto -  la mia campagna per le primarie è volutamente low cost: uno stuolo di volontari, tra i quali vi sono competenze di ottimi  professionisti, che operano su tutto il territorio nazionale, viaggi in treno e alberghi a tre stelle o anche case di amici gentilmente offerte per i miei spostamenti. Certo ben poca cosa se si pensa ai 46 camper di Renzi in giro per l’Italia (per i quali forse non basteranno i 121 mila euro che ha dichiarato)  e al sostegno inevitabile che la struttura del partito fornisce al segretario, ma sono convinta che, soprattutto in tempo di crisi,  sia obbligatorio  fare una campagna all’insegna della spendig review”


Lascia un commento